Al teatro Parvum serata dedicata alle ‘Ave Maria’, implorando pace

Quando nei mese di settembre 2003 abbiamo incontrato le Associazioni di Volontariato per organizzare insieme i volontari... e l’arte ci siamo chiesti cosa si poteva fare per ricordare e partecipare alla Passione di Nostro Signore Gesù Cristo, volevamo coinvolgere persone in un rito che, senza sostituirsi alle cerimonie della Chiesa, avesse qualcosa di diverso ma intensamente vissuto. - L’Ave Maria .... Sentii sussurrare da una volontaria a bassa voce ad una vicina di sedia. Sì, i ‘Ave Maria! Coniugata alle musiche più belle scritte da musicisti italiani e stranieri.

Saranno dieci Ave Ma- ria: da Schubert a Ctounod - da Mozart a Haeudel-Luzzi - Caccini-Mercadante, per finire con la Vergine degli Angeli di Giuseppe Verdi. Momenti di grande melodia e di intensa devozione per la Nostra Madre Celeste. L’appuntamento è per sabato 27 marzo alle ore 21 .15 aI teatro Parvum di via Mazzini. Al concerto organizzato dalle associazioni di volontariato e dal Csva in collaborazione con ‘Teatro e società’, prenderanno parte il soprano Lee Hyo, la voce recitante Elisabetta Maccanti e la pianista Ivana Zincone. Lo spettacolo è curato da Luigi Todarello.

Siamo convinti che la partecipazione dei cittadini sarà notevole. Noi volontari approfitteremo

del momento che ci viene offerto dalla manifestazione Regionale Volontariato in piazza per rivolgere alla Madonna la Nostra preghiera perché interceda sugli avvenimenti del mondo e convinca gli uomini a ricercare la Pace. Ave Maria, piena di Grazia il Signore è con te...

Sebastiano Maccanti

 


Mission - Directory - Agenda - News - Links - Ermes - Mappa del sito - Home

Risoluzione consigliata 800 X 600 pixel

Browser: Internet Explorer 5.5+ , Netscape 6.0 +

Powered by STRA.COM


Tutti insieme nei centri d’incontro

Ovada, c’è il Csva

Tutti in campo per beneficenza

Un servizio ‘Speciale’ con la San Vincenzo

Al teatro Parvum serata dedicata alle ‘Ave Maria’, implorando pace

La carta dei servizi: un utile guida

Le guardie ecologiche scelgono il web

Disabili, quelle leggi che ‘aiutano’

I molti vantaggi per le organizzazioni no profit con ‘+ dai – versi’